domenica 30 aprile 2017

CAFFE' SUPREMO

Volete preparare un caffè più gustoso del soliti? Aggiungete all'acqua con cui lo preparate un granello piccolissimo di sale da cucina.

sabato 29 aprile 2017

PROFUMO PERSISTENTE

Se volete che dalla vostra persona emani un profumo delicato e persistente e temete di macchiare gli abiti, impregnate di profumo un batuffolo di cotone e infilatelo nella scollatura. Otterrete lo stesso risultato spargendo il profumo sui polsi e nell'incavo delle braccia e delle gambe. 

venerdì 28 aprile 2017

RUSTICO E SAPORITO

Un condimento rustico e saporitissimo per la polenta si ottiene tenendo al caldo per un'oretta del formaggio gorgonzola, che al momento di servire si amalgama con metà del suo peso di burro e abbondante parmigiano grattugiato; si cosparge sulla polenta caldissima.

giovedì 27 aprile 2017

PIANTE E ACQUA

Se dovete allontanarvi da casa e non sapete come provvedere all'innaffiatura dei vostri fiori, sappiate che esistono in commercio dei recipienti di plastica con tappo forato che si immergono nella terra dopo averli riempiti d'acqua; lasciano scendere l'acqua goccia a goccia, assicurando alle piante l'umidità necessaria per 5-6 giorni. 

mercoledì 26 aprile 2017

BURRO D'ACCIUGA

 
Il burro di acciuga si trova anche in commercio, in tubi, ma bisogna riconoscere che quello preparato in casa è più delicato. Questo burro si usa normalmente per spalmare le tartine, ma si utilizza anche per guarnire il pesce bollito freddo. Pestate insieme nel mortaio 150 grammi di burro con 50 grammi di filetti di acciuga, prima lavati e asciugati, e passate poi il composto in un setaccio a maglia  fine.

martedì 25 aprile 2017

MUFFE TERRENE

Per evitare che si formino muffe nella terra usata per rinvasare piantine che richiedono un'abbondante innaffiatura, ponete la terra in un recipiente adatto e fatela poi essiccare per 15 minuti, rimuovendola ogni tanto nel forno caldo della vostra cucina.

lunedì 24 aprile 2017

COCKTAIL LEGGERO

Ecco gli ingredienti di questa deliziosa bevanda.
Le dosi che diamo sono per tre persone: ghiaccio (mezzo shaker) - 1 cucchiaino di zucchero - succo di una arancia - 1 bicchiere di vermouth - 1 bicchierino di gin - mezzo bicchierino di amaro

domenica 23 aprile 2017

VINI TEDESCHI


Contrariamente a quanto si crede in genere, i tedeschi non sono solo bevitori di birra, ma apprezzano molto anche il vino e la Germania produce alcuni fra i vini bianchi più apprezzati nel mondo. Fra questi primeggiano i vini del Reno da bersi nei classici bicchieri con il calice delicatamente colorato di verdino o di rosa, vini di un pallido color paglierino, secchi e profumati. Nonché i vini della Mosella, dal colore e dal sapore più) accentuati, eccellenti con il piatto tradizionale della regione, il luccio della Mosella, accompagnato da una salsa alla crema molto piccante. Ma è il Palatinato, regione posta tra il Reno e le montagne di Haardt, che produce la maggior parte dei vini tedeschi. E fra questi i vini dell'Haardt detti .Auslese, sono prodotti solo con uve pregiate; famosissimo ad esempio il Riesling, profumato e ad alto tenore alcolico. I vini di Franconia, più robusti e dal sapore un po' aspro, vengono venduti, se di prima qualità, in bottiglie molto panciute, chiamate  bocksbeutel. Fra i più famosi ricordiamo il  Silvaner.

Nell'Assia renana, regione posta anch'essa sul Reno, si trova un vino noto, molto profumato e gustoso, il "Liebfraumilch” ma la lista dei vini di questa regione è lunghissima e sarebbe impossibile citarla al completo. Dalla zona montagnosa sulla riva destra del Reno, chiamata  Bergstrasse provengono vini di qualità superiore, che non vengono esportati, fra cui il Rott, il  Kirchberg, lo Steinkopf ,lo Schlossberger.

I vini della zona di Rheingau sono fra i migliori della Germania e vi si trovano alcuni tra i pochi vini rossi. del paese, I' Hinterkirch , e l’Hollemberg. Altri vini molto conosciuti sono il " Klostergarten, il  Berg Bronnen, il  Bodenthai, il" Brùck,, iI  Vollrads.

Ottimi i vini della Saar, tra cui lo Scharzhofberg, considerato il migliore della zona. In Germania si producono anche ottimi spumanti, specialmente nella zona mediana del Reno, a Magonza, Wiesbaden e Eltville e alcune fra le marche più famose sono le seguenti: Kupferberg, Henkell, Mùller.

Anche il vino di mele, l'Apfelwein, il  cui centro di produzione è principalmente nel circondario di Francoforte sul Meno.

sabato 22 aprile 2017

CIBO TROPPO SALATO

Quando un cibo risulta troppo salato il guaio è abbastanza serio; se si tratta di minestre, brodi e alimenti liquidi basterà tuttavia, per rimediare, buttarvi dentro, durante la cottura, una patata cruda sbocciata, che assorbirà in dieci minuti tutto il sale eccedente o almeno la maggior parte.  

venerdì 21 aprile 2017

CHE COSE' IL PELTRO


È una lega di stagno e di piombo.

Lo stagno allo stato puro possiede molte caratteristiche che lo rendono adatto per la fabbricazione di recipienti da tavola; tuttavia non può essere utilizzato perché  fonde a temperature troppo basse ed è estremamente duttile. Per questo si unisce in lega col piombo che gli toglie un po' della sua lucentezza, ma, in compenso, lo rende più resistente e di più facile lavorazione. Poiché una quantità eccessiva di piombo può essere dannosa alla salute, questa lega venne sempre sottoposta a regole piuttosto rigide.

Si sa, per esempio, che fin dal 1300 ai fonditori di peltro di Norimberga veniva imposto per legge di non usare più di una parte di piombo ogni dieci parti di stagno.

giovedì 20 aprile 2017

LE VARIAZIONI NORMALI DELLA TEMPERATURA

 

Durante la giornata un individuo sano presenta normalmente delle variazioni di temperatura; essa al mattino è sempre sui valori minimi, si eleva gradualmente nel corso della giornata, raggiunge i valori massimi (ma normali) nelle ultime ore del pomeriggio.

Naturalmente i valori elencati in questa tabella subiscono delle variazioni da individuo a individuo.

Ad esempio, le differenze tra Le ore 6 del mattino e le ore 18 possono essere maggiori e si possono raggiungere anche temperature più elevate di quelle riportate (fino a 37,40 nelle punte massime): tutto, beninteso, in condizioni di perfetto benessere.

Inoltre, variazioni della temperatura corporea sono riscontrabili, nello stesso soggetto sano e nello stesso istante, a seconda dei punto in cui essa viene misurata: infatti la temperatura ascellare è di circa 1 grado inferiore a quella orale; a sua volta, la temperatura rettale è superiore di quasi 1 grado alla temperatura ascellare. In pratica esiste la differenza di 1 grado tra la temperatura misurata all'ascella e quella misurata nel retto, ossia tra temperatura esterna e interna del corpo.

La digestione è una delle molte cause che portano a un aumento normale della temperatura: infatti, dopo un pasto, specialmente se è stato abbondante, la temperatura può salire fino a 37,20-37,50.

Quando si lavora, la temperatura è più elevata di quando si riposa.

Nella donna, vi sono variazioni della temperatura corporea nel corso del ciclo mestruale.

Infine, dobbiamo tenere presente che la temperatura varia con l'età: i bambini hanno una temperatura media sempre più elevata di quella degli adulti.

mercoledì 19 aprile 2017

DENTIZIONE BAMBINI

Per aiutare il bimbo al momento della dentizione, regalategli il braccialetto di pasticche di plastica con animaletti incorporati. Lo si può lavare in ogni momento, inoltre se lo si mette un po' nel frigorifero diventerà fresco come un gelato e perciò darà anche sollievo al vostro bambino.

martedì 18 aprile 2017

LEGUMI SECCHI

Per preservare i legumi secchi dai parassiti, dovete mettere sul fondo di un recipiente uno strato di sale e un foglio di carta; sopra ponete i legumi, e infine ricopriteli con un altro foglio di carta e un altro strato di sale.

lunedì 17 aprile 2017

FONDI DI CAFFE'

I fondi di caffè servono anche per ... togliere il nero dalle pentole ; concimare le piante da appartamento; ravvivare la tinta dei tappeti; sgrassare recipienti di vetro unti.

sabato 15 aprile 2017

INTER VS MILAN IL DERBY CINESE

Oggi 15 aprile alle ore 12,30, il derby milanese avrà un sapore speciale soprattutto per i rossoneri, visto che coincide con il closing e di conseguenza la fine dell'era Berlusconiana, ora però toccherà alla nuova proprietà cinese conquistare nuove vittorie come accadde nella gestione del Cavaliere di Arcore . Per l'Inter come anche per il Milan, c'è in palio l'Europa e bisognerà vincere a tutti costi senza trovare alcun alibi, specie i nerazzurri reduci da due ko consecutivi.

venerdì 14 aprile 2017

RISOTTO FANTASTICO !

Per un risotto squisito aggiungete al normale soffritto di cipolla un paio di cucchiai di pangrattato, unite riso e lasciate tostare per qualche minuto, rimestando, prima di aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco e quindi il brodo.

giovedì 13 aprile 2017

POMODORI RIPIENI

 
Pomodori ripieni di rapida preparazione e di sapore squisito, da servire come antipasto o come secondo piatto di magro, si preparano svuotando i pomodori del loro sugo e dei semi e colmando il vuoto con un trito formato da tonno sott'olio, acciughe, basilico, una puntina d'aglio, prezzemolo, pane grattugiato, capperi, cetrioli, uova sode, sale, pepe, aceto e olio abbondante. Coprite con salsa maionese e decorate con capperi e filetti di acciuga.

mercoledì 12 aprile 2017

CONVALESCENTI E DISTURBI ALLO STOMACO

Per i convalescenti da disturbi di stomaco il primo cibo, leggero, digeribilissimo e saporito sarà costituito da un pantrito preparato nel seguente modo: si pongono a rosolare in gr 30 di burro tre cucchiaiate di pantrito finissimo.
Dopo qualche minuto si diluisce il composto con due ramaioli di brodo leggero o di acqua bollente a cui si sarà aggiunta una puntina di estratto di carne; si aggiunge sale, un pomodoro spellato e tritato finemente o mezzo cucchiaino di conserva di pomodoro e si lascia cuocere per una decina di minuti.

martedì 11 aprile 2017

RUGHE AL COLLO

Per ritardare il più possibile il formarsi di rughe nel collo è buona norma dormire senza cuscino.
Ogni sera si eseguirà un picchiettamento con cotone imbevuto di tonico, procedendo con movimenti a spina di pesce, che saliranno dalla base del collo, una volta verso destra e una volta verso sinistra. Subito dopo si spalmerà sulla pelle una crema grassa, facendola penetrare con un massaggio eseguito con il palmo delle mani aperte. 
 
 
 
 
 
 
 


 

 

lunedì 10 aprile 2017

EVITARE LA SCOGLIOSI

Per evitare l'insorgere della scoliosi, così frequente nei ragazzi e specialmente nelle femmine dai 6-7 anni in poi, occorre veramente che essi mantengano un portamento eretto, con la testa alta e le spalle indietro.
Per correggere la scoliosi o deviazione della colonna vertebrale, giovano le cure intense di vitamine e calcio, che servono a rafforzare ossa e muscoli. Nei casi più gravi saranno utili i massaggi alla colonna vertebrale praticati da esperti, e la ginnastica medica eseguita in palestra sotto la guida di personale specializzato.

domenica 9 aprile 2017

IPNOSI


Nel 1957 Pio XII dichiarava solennemente che la Chiesa era favorevole all’ipnosi e che questa poteva venire usata dai medici a scopo curativo o per lenire il dolore.

Cosi, dopo secoli di oscurità, questa pratica entrava a far parte della medicina, liberandosi in modo definitivo da ciò che la legava alle scienze occulte e alla magia.

LA STORIA DELL'IPNOSI

Presso i popoli antichi lo stato ipnotico si raggiungeva mediante canti e danze rituali, ripetuti con monotona intensità fino a che i presenti erano presi da una forma d'eccitazione sempre crescente. A questo punto erano possibili, non solo le più strane allucinazioni collettive, ma anche dei fatti che avevano l'apparenza di prodigi. I popoli orientali, per mezzo dell'ipnosi. erano in grado di compiere azioni incredibili e riuscivano persino a influire sulle funzioni più delicate del corpo umano. Anche i civilissimi Greci conoscevano l’ipnosi e, nei loro templi detti “del Sonno”, eseguivano interventi chirurgici indolori con l'aiuto delle pratiche ipnotiche.

Nel Medio Evo, invece, l’ipnotizzatore era considerato un emissario del demonio e rischiava di finire sul rogo con l'accusa di stregoneria. Da allora, per secoli, l’ipnosi fu considerata come una esibizione da ciarlatani, una specie di gioco di prestigio e niente più.

sabato 8 aprile 2017

CONSEGUENZE DELLE CURE CON GLI ANTIBIOTICI


Gli antibiotici hanno radicalmente trasformato il quadro di moltissime malattie; alcune, addirittura, sono diventate eccezionali (febbre puerperale, setticemie) mentre altre si sono completamente modificate (polmonite, tifo addominale). A questi meravigliosi effetti fanno riscontro d'altra parte alcune noiose intolleranze che, lungi dal minimizzare il valore di queste sostanze, ne consigliano però l’impiego soltanto nei casi in cui siano veramente indispensabili.

Nell'interno del nostro intestino, come è noto, vi sono dei germi che sono indispensabili per una corretta elaborazione di tutte le sostanze introdotte con l'alimentazione.

Purtroppo quasi tutti gli antibiotici sono attivi ed efficaci anche contro questi germi, i quali vengono così a mancare. La conseguenza prima di ciò è uno stato diarroico piuttosto ribelle alle cure; successivamente si hanno condizioni di ipovitaminosi, con disturbi che interessano tutte le mucose, specialmente quella della bocca.

venerdì 7 aprile 2017

RIMEDIO CONTRO EMICRANIA

Un rimedio da tentare per vincere l'emicrania: una tazzina di acqua tiepida con l'aggiunta di 10 gocce di acido citrico, acquistabile in farmacia.  

giovedì 6 aprile 2017

BEVANDE RUSSE


Si possono considerare bevande nazionali il tè e la vodka. Il tè viene servito fortemente zuccherato nei bicchieri. Vi si aggiunge a volte una goccia di panna e talvolta, per addolcirlo, si usa marmellata invece di zucchero.

Il “ Samovar “ , è quasi il simbolo della famiglia russa o perlomeno lo era un tempo, quando vi si teneva sempre l'acqua in ebollizione, in modo da potere offrire prontamente, in qualunque momento della giornata, ii tè agli ospiti o anche alla servitù, oltre che ai membri della famiglia.

La vodka è derivata dalla distillazione delle patate, o del granturco e della segale fermentata. Il suo tenore alcolico dovrebbe essere di 46°, ma in realtà sale a volte molto al' di sopra di questo limite. Si beve in bicchieri piuttosto piccoli, ben ghiacciata.

La tradizione russa vorrebbe che il bicchiere fosse sempre vuotato d'un fiato.

In Russia non mancano neppure i vini. Vi sono ottimi vini da tavola provenienti dalla Crimea: questi vini non hanno nomi particolari, ma vengono distinti da un numero.

Ottimi anche i vini rossi e bianchi del Don e quelli del Caucaso.
Lo “ kwass” , è una bevanda poco alcolica che si beve in tutta la  Russia, prodotta dalla fermentazione del pane nero con aggiunta di malto e di acqua. Ha qualche somiglianza con la birra, dato che è anche leggermente frizzante. Lo  kwass , si prepara anche con mele o con uva passa fermentata

mercoledì 5 aprile 2017

GINNASTICA


Se si vuol dimagrire in una sola parte del corpo si otterranno risultati insperati praticando costantemente per un paio di volte al giorno la seguente ginnastica: si concentra ogni sforzo nel contrarre i muscoli di quella parte che si vuol ridurre di volume, distendendoli poi e riprendendo da capo l'esercizio, in un movimento alterno che verrà protratto per almeno 10 minuti.

martedì 4 aprile 2017

FOGLIOLINE ODOROSE


Le foglioline odorose che rendano più aromatiche le pietanze non sempre vengono usate correttamente. Ecco, per le più comuni, un breve elenco dei cibi cui si addicono.

Basilico: per il minestrone, le salse di pomodoro, il ragù, il pesto alla genovese, le pizze.

Alloro: per le carni marinate, il salmi, i pesci lessati, la selvaggina, i frutti di mare, le salse brune.

Salvia: per i saltimbocca, le cotolette di maiale e agnello, i ripieni per polpettoni, le conserve di pomodoro, i fegatini, le carni arrostite.

Origano: per le insalate di pomodoro, di fagiolini o di carote, la pizza alla napoletana, lo spezzatino di carne, i pesci al forno, le uova, i formaggi molli.

Borrana: per la frittata, la carne brasata, il pesce stufato, la salsa verde, i funghi in stufato.

Cerfoglio: per le insalate crude, tutti i piatti a base di uova, il pesce in frittura, i piatti di verdura cotta.

Rosmarino: per le patate arrosto, la pastasciutta, le zuppe di pesce, gli arrosti di vitello. di manzo e di maiale'.

lunedì 3 aprile 2017

RASO BIANCO

Il raso bianco non si lava : si spolvera soltanto con mollica di pane raffermo e con gesso in polvere. La seta bianca invece si immerge nel latte prima di lavarla con sapone neutro, poi si fa asciugare all'ombra ; è questo uno dei tanti metodi per conservarne il candore.

domenica 2 aprile 2017

MACCHIE DI SUDORE

Le macchie di sudore sui tessuti non di seta si tolgono con una soluzione di acqua e ammoniaca.