domenica 31 luglio 2016

BAMBINI ALLA CONQUISTA DEL TAVOLO

I bambini più piccoli tentano spesso di salire sul tavolo arrampicandosi sulle sedie, con le rovinose conseguenze che si possono immaginare.
Si può evitare che riescano a impadronirsi delle sedie,  avvicinandole al tavolo e chiudendole all'intorno con un elastico ben teso, fornito alle estremità di due gancetti.

sabato 30 luglio 2016

MINESTRINA NUTRIENTE


Preparerete una minestrina nutriente e gustosa versando nel brodo di carne delle fettuccine ottenute tagliando a fette sottili alcune frittatine preparate in questo modo: fate una pastella con 4 uova, 1 cucchiaio di farina bianca, un pizzico di sale e uno di noce moscata, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato e 2 cucchiai di latte; gettate la pastella a cucchiaiate nel burro bollente e friggete finché le frittatine si saranno rapprese, spruzzate con prezzemolo.

venerdì 29 luglio 2016

TOSTAPANE DIFETTOSO


Se il tostapane elettrico si scalda eccessivamente e fa bruciacchiare il pane prima che l'interno dei toast sia cotto, basterà porre ogni toast dentro un foglio di alluminio prima di introdurlo nelle apposite pinze; il calore si diffonderà uniformemente.
 

giovedì 28 luglio 2016

TOSATURA E CANI

 
Non tutte le razze di cani che hanno il pelo lungo tollerano la tosatura estiva; prima di sottoporre il vostro cane a questa toeletta ' chiedete quindi il consiglio di un veterinario.

mercoledì 27 luglio 2016

LA MENINGITE


Tra le malattie dell’ infanzia, la meningite è sempre stata una delle più temute, per la gravità del suo decorso e le conseguenze spesso disastrose.

Prima della scoperta degli antibiotici, un bambino colpito da meningite aveva ben poche speranze di una completa guarigione, perché in genere, se riusciva a salvarsi, restava vittima di menomazioni psichiche permanenti. I mezzi terapeutici attuali guariscono ormai, nella maggioranza dei casi, un'infezione meningea, purché non si intervenga troppo tardi. Ecco perché è indispensabile che i genitori imparino a riconoscere i primi e più importanti segni di questa malattia, per poter tempestivamente chiamare il medico e iniziare cosi al più presto le cure adatte.

CHE COSÈ ?

La meningite è l'infiammazione delle meningi, cioè delle sottili membrane sovrapposte che avvolgono il cervello e il midollo spinale, isolandoli come in un involucro protettivo dalla faccia interna della calotta cranica. Gli agenti responsabili di questa infiammazione sono diversi (streptococco, stafilococco, meningococco, ecc.) e colpiscono più facilmente i bambini già indeboliti da una precedente malattia o in particolari condizioni di denutrizione.

Abbastanza frequenti sono le meningiti che seguono a malattie virali; come l’influenza, la parotite, il morbillo e la varicella.

Una particolare forma di meningite è quella di origine tubercolare, dovuta al bacillo di Koch, entrato nell'organismo in seguito a una localizzazione polmonare.

martedì 26 luglio 2016

SPUMONE DI PESCHE SCIROPPATE


Spumone di pesche sciroppate:

passate al setaccio 500 grammi di pesche sciroppate sgocciolate, unitevi il succo di mezzo limone, 150 grammi di zucchero al velo e 300 grammi di panna montata; travasate il composto in uno stampo di forma rettangolare e ponete a congelare in frigorifero per 4-5 ore. Dopo aver sformato il dolce decoratelo con una crema densa preparata amalgamando 6 amaretti sbriciolati, un tuorlo d'uovo fresco, 100 grammi di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria e 50 grammi di burro.
Decorate con una cordonatura di panna montata e qualche ciliegina candita.

lunedì 25 luglio 2016

GIOCATTOLO ROBUSTO


Alcuni consigli sulle scelte dei giocattoli per i vostri figli: il giocattolo deve essere soprattutto solido; è sbagliato pretendere che un bambino abbia particolari cure per un oggetto fragile. Un giocattolo che si rompe subito lo delude profondamente e gli dà quasi l'impressione di un tradimento.
Il giocattolo deve offrire sufficienti garanzie di sicurezza contro la possibilità che il bimbo si faccia male o danneggi gli altri.

domenica 24 luglio 2016

MACCHIE DI VINO


Le macchie di vino si possono togliere cospargendole di sale e immergendo poi la parte incriminata in acqua bollente. Un altro sistema efficace è quello di impregnare con latte caldo le macchie di vino, risciacquando poi con acqua caldissima.

sabato 23 luglio 2016

NEFRITE - I SINTOMI


Il primo segno dell'infiammazione è la presenza nelle urine di sangue messo in evidenza dall'esame del liquido; quasi mai però la quantità è tale da farne avvertire a occhio nudo la presenza, che comunque è sempre diagnosticabile al microscopio.

La disfunzione renale si manifesta poi col passaggio nelle urine di sostanze che normalmente non dovrebbero esserci, (ad esempio l'albumina) e con la mancata filtrazione delle scorie che continuano a restare in circolazione nel sangue. Così si spiegano l'aumento dell'azoto nel sangue (normalmente esso è presente nella quantità di 30-40 centigrammi per litro), la cefalea, l’ipertensione arteriosa e gli edemi alle gambe, all'addome e al volto. Gli edemi sono provocati dall'acqua trattenuta nei tessuti dai sali non eliminati con le urine come di norma. Il nefritico si sente stanco, spesso è febbricitante e urina in quantità minore del solito (oligùria).

venerdì 22 luglio 2016

FAZZOLETTI PULITI

Se usate ancora i fazzoletti in cotone un sistema per pulirli al meglio e facilitare la lavatura è quello di prepararli lasciandoli a bagno per un'ora circa in acqua a cui avete aggiunto un cucchiaio di bicarbonato per litro. 

giovedì 21 luglio 2016

TIMIDEZZA - FALSI RIMEDI




Non credete a quei tali che assicurano di poter guarire la timidezza con lezioni di dizione, di ginnastica speciale o di autosuggestione: chi avesse davvero trovato un sistema di questo genere sarebbe milionario.

La verità è che non ci sono sistemi per sconfiggere la timidezza, se non quello di  accettarla serenamente, senza farsene un complesso.

Persuadetevi che si può essere simpatici/che, gentili e perfettamente inseriti/e nel vivere sociale anche se si è timidi/e, purché si ammetta serenamente di esserlo. Il giorno in cui si smette di combattere la timidezza come un mostruoso nemico, ci si accorge di essere già in gran parte guariti/e.

Non occorre essere brillanti, eloquenti, disinvolti per avere successo; basta essere beneducati, sinceri con se stessi e con gli altri e sufficientemente umili. Sicuro, umili: perché la timidezza eccessiva è spesso mancanza di umiltà.

Generalmente si è timidi perché si vorrebbe essere brillanti, ammirati, invidiati, perché ci si sente osservati da tutti e si è troppo orgogliosi per accettare serenamente di apparire come veramente si è. Se deste un po' meno importanza a voi stessi, amici/che timidi/e, vi sentireste assai meglio.

mercoledì 20 luglio 2016

LA DONNA E IL LAVORO CON UOMINI


Una donna che lavora tra gli uomini spesso crede di apparire disinvolta e sicura di sé usando un linguaggio spregiudicato. È un grave errore: non bisogna infatti confondere l'anticonformismo con l'intemperanza verbale che al contrario è spesso un segno di insicurezza, proprio come nei bambini, che a volte dicono parolacce per sentirsi più grandi.
Convinciamoci che la femminilità è fatta di grazia e va mantenuta anche quando per vari motivi la donna si trova in un ambiente diverso da quello che più le è congeniale.

martedì 19 luglio 2016

SEGNI SU GAMBE


 
Se avete sulle gambe segni di vene troppo evidenti potrete mascherarle usando del fondo-tinta poco cremoso; andranno benissimo i tipi confezionati in stick. Scegliete una tonalità neutra leggermente più scura della vostra pelle, evitando i toni rosati o aranciati; spargete il fondo-tinta disegnando sulla gamba tanti pois e sfumate poi accuratamente con la mano.
Tamponate infine con una spugna bagnata con acqua fredda, per fissare il colore.

lunedì 18 luglio 2016

ELENCO SPESA


 
Un elenco di ciò che la dispensa deve contenere, appeso agli sportelli, vi faciliterà il compito di preparare la lista degli acquisti.
Un'occhiata all'elenco e alle riserve, e vedrete quali provviste si stanno esaurendo.

domenica 17 luglio 2016

ERBA E GATTI

Per i gatti che devono condurre la loro vita in un appartamento è consigliabile tenere a disposizione un vaso con dei germogli d'erba, che voi stessi provvederete a seminare.
Le qualità più adatte sono I'erba marzolina e i germogli di avena. È certo che per i gatti I'erba non può essere considerata come un alimento, ma come un buon rinfrescante.

sabato 16 luglio 2016

COME INDICARE LA MATERIA

Volendo indicare la materia di cui una cosa qualsiasi è fatta non usate la preposizione "in", ma la preposizione "di". Non dite quindi abito in lino, pavimento in marmo, mobile in legno, ma dite piuttosto abito di lino, pavimento di marmo, mobile di legno.

venerdì 15 luglio 2016

MORTE A NIZZA

 
Ancora in Francia un grave atto terroristico, precisamente a Nizza, dove un franco-tunisino ha investito e provocato  con un camion preso in affitto la morte di 85 persone più moltissimi feriti.
Le mie più sentite CONDOGLIANZE a tutti i parenti delle vittime, e condanna piena a chi minaccia la nostra sicurezza è incolumità.  

giovedì 14 luglio 2016

PANE E PESCIOLINI ROSSI

Ai pesciolini rossi tenuti in vaso non deve essere mai dato da mangiare briciole di pane: fanno inacidire l'acqua e facilmente provocano la morte dei pesciolini.

mercoledì 13 luglio 2016

OMBRETTO E ROSSETTO PER FOTO

Un tocco di ombretto bianco perla sotto le sopracciglia illumina la parte superiore del viso dando rilievo agli occhi. Mettete sulle vostre labbra un rossetto molto chiaro, se non volete che, a foto stampata, la vostra bocca sembri una scura linea cavernosa.

martedì 12 luglio 2016

CONTORNO PER APERITIVI

Un contorno per gli aperitivi:
prendete la polpa di dieci gamberetti cotti e pestatela bene nel mortaio insieme a un terzo del peso in burro e a un pizzico di sale. Passate al setaccio il composto , mettetelo in un imbuto di carta o di pasticceria e riempitene delle grosse olive verdi, che avrete precedentemente snocciolato.

lunedì 11 luglio 2016

LIBRI IN AMBIENTE UMIDO

 
Per proteggere i libri in un ambiente umido, mettete sulla libreria, dietro una pila di libri, un barattolo contenente un po' di cloruro sodio (sale); invece del barattolo potete benissimo usare anche un vasetto decorativo e lasciarlo in vista.

domenica 10 luglio 2016

IGIENE

Un efficace bagno disinfettante:
100 grammi di lisoformio; 100 grammi di sapone; 200 grammi di soda in polvere; 20litri d'acqua.
 
Vecchio rimedio ma efficace.

sabato 9 luglio 2016

CADUTA CAPELLI VECCHIO RIMEDIO

 
Vi cadono i capelli? Aggiungete a una delle tante lozioni vitaminiche in commercio, al petrolio, un cucchiaio di olio d'oliva e con questa miscela  frizionate energicamente la testa, badando a non muovere le dita sulla cute, ma la cute sul cranio.   

venerdì 8 luglio 2016

CHIODI

Perché i chiodi facciano subito presa nel muro, spalmateli con un leggero strato di colla prima di piantarli.
Per conficcarli un una parete di gesso, senza che questo si screpoli, immergeteli prima in acqua bollente.
Per conficcarli in un legno molto duro, senza che si pieghino, spalmatene la punta con un pò di sapone. 

giovedì 7 luglio 2016

ATTREZZARE LA CANTINA

Il locale adibito a cantina va naturalmente completato da un'attrezzatura adatta. Dovete quindi mettere degli scaffali su cui sistemare le bottiglie di vino. Sui ripiani sistemate quegli accessori incavi a semiluna, per appoggiarvi le bottiglie orizzontalmente; in tal modo il turacciolo di sughero resta sempre a contatto del vino, non si secca e rimane quindi impermeabile.
Solo qualche ora prima dell'uso raddrizzate le bottiglie per permettere al fondo di depositarsi.
In cantina dovete conservare vini bianchi e spumanti nel punto più fresco.

mercoledì 6 luglio 2016

ARTE E INVESTIMENTO

Se desiderate mettere da parte mensilmente un po' di denaro e non sapete quale investimento scegliere, specialmente oggi che nulla è sicuro, il  consiglio è una forma di capitalizzazione poco sfruttata ma sicura; rivolgetevi a una galleria d'arte di indiscussa serietà e acquistate un quadro di autore o un gioiello moderno d'arte di quelli firmati dall'artista e prodotti in pezzi unici, chiedendo la forma di pagamento a rate mensili, oggi molto in uso anche in questo campo; in tal modo potrete giungere al possesso di una vera opera d'arte, senza affrontare eccessivi sacrifici. Con il tempo il quadro o il gioiello, purché provvisti di certificati di garanzia e perciò autentici, aumenteranno sicuramente di valore.

martedì 5 luglio 2016

LA PETUNIA

Le piante di petunia non amano che le loro foglie siano bagnate durante le innaffiature; bisogna procedere quindi con cautela, versando l'acqua intorno alle radici e non dall'alto.

lunedì 4 luglio 2016

BOTTIGLIE E FREEZER

Non è per niente consigliabile mettere nel freezer del frigorifero le bottiglie di vetro dell'acqua né quelle delle bibite, neppure se si ha molta fretta di farle raffreddare; il liquido si trasformerebbe in un blocco di ghiaccio, e in breve il vetro delle bottiglie si spaccherebbe per la dilatazione del contenuto. 

domenica 3 luglio 2016

FOTOGRAFIA

 
Fotografando un paesaggio con cattive condizioni atmosferiche occorre porre in primo piano una nota chiara, contrasto luminoso necessario per ravvivare l'immagine.
Fotografando paesaggi con neve si scelga un'illuminazione laterale, che darà una migliore impressione di rilievo. Per fotografare in montagna oltre i 2000 metri è raccomandabile lo speciale filtro in dotazione nelle nuove macchine fotografiche oltre all'automatico. 

sabato 2 luglio 2016

BELLEZZE IN BICICLETTA

Pensando a queste giornate d'estate calde e afose un bel giro in bicicletta è quello che ci vuole.
Ascolta la canzoncina cantata dalla grande Mina.
 
 

venerdì 1 luglio 2016

COMUNI RICICLONI

                            

 
Sono 1520 i comuni che superano il 65% di raccolta differenziata (invariato rispetto all'anno scorso), ma è aumentato il numero dei Comuni Rifiuti free, che passano da 356 a 525 (pari al 7% del totale nazionale), per una popolazione che sfiora i 3 milioni di cittadini.
I Comuni Rifiuti free sono le amministrazioni che hanno contenuto anche la produzione pro capite di secco residuo non riciclabile al di sotto dei 75 chilogrammi per abitante in un anno.
Le migliori Regioni sono nell'ordine: Veneto con il 35% dei Comuni "rifiuti free", Friuli Venezia Giulia (29%), Trentino-Alto Adige (17%) e Campania (9%); tutte oltre la media nazionale che è del 7%. Mancano all'appello Valle d'Aosta, Umbria, Puglia e Sicilia.